Fapi

Che cos’è

Il Fapi – Fondo Formazione PMI – è un Fondo interprofessionale paritetico costituito nel 2002 da CONFAPI, CGIL, CISL, e UIL al fine di promuovere lo sviluppo della Formazione Continua nelle PMI, quale strumento di competitività delle imprese e di garanzia occupazionale per i lavoratori.

Per un’azienda moderna, credere nella formazione, non è più solo una possibilità: è diventato indispensabile.

Il Fondo Formazione PMI è uno strumento innovativo a disposizione delle aziende che vogliono imparare per crescere.

Come funziona
Il Fapi come tutti i fondi interprofessionali raccoglie lo 0,30% dei contributi che le imprese versano all’INPS ogni mese e che dall’INPS vengono versate ai Fondi cui le aziende aderiscono. Tali risorse sono utilizzate dal Fapi per finanziarie le attività formative dei lavoratori e delle lavoratrici delle imprese aderenti.

Il Fapi ha scelto di distribuire le risorse in maniera solidaristica con un meccanismo che consente anche all’azienda più piccola e con meno dipendenti di muoversi alla pari, rispetto all’opportunità di fare formazione, con le realtà produttive numericamente più significative.

Associarsi al Fapi, quindi, non costa nulla all’azienda in quanto ogni azienda già versa all’Inps queste risorse. L’adesione può essere effettuata in ogni momento dell’anno tramite i moduli che vengono usati mensilmente per i versamenti dei contributi all’Inps.

L’organizzazione del Fapi è strutturata su un modello decentrato e questo facilita la definizione della politica e degli interventi di formazione continua, in un rapporto molto stretto con le imprese e con i territori e, proprio per questo, in grado di aderire alle esigenze rispondendo al meglio singole realtà lavorative, aziendali e produttive.

Share This